Roma, piano freddo per proteggere i più deboli

Tre fermate della metro aperte. Protezione Civile e Croce Rossa distribuiranno coperte e bevande calde

0
200

La città di Roma e le istituzioni si muovono a difesa dei più deboli.

IL SINDACO – «Roma ha a cuore la protezione e la cura dei più deboli – ha spiegato in una nota il sindaco della capitale Ignazio Marino -. Dopo aver attivato il piano freddo, ho chiesto agli assessori di monitorare la situazione in città e rafforzare l’assistenza alle persone senza fissa dimora. Ringrazio per questo l’assessore alle Politiche Sociali Francesca Danese, l’assessore ai Lavori Pubblici, con delega alla Protezione Civile, Maurizio Pucci e l’assessore alla Mobilità Guido Improta».

METRO APERTE – Ignazio Marino ha aggiunto: «Abbiamo disposto da stasera l’apertura di tre fermate della metropolitana, Piramide, Vittorio Emanuele e Flaminio. I volontari della Protezione Civile e della Croce Rossa distribuiranno coperte e bevande calde, in modo che non si tratti di un ricovero di fortuna ma della possibilità di dare a queste persone una assistenza a tutti gli effetti».

ASSISTENZA – «Queste informazioni – spiega l’assessore Francesca Danese – saranno veicolate attraverso la sala operativa sociale di Roma Capitale che può essere raggiunta al numero 800440022. Io stessa effettuerò dei sopralluoghi nelle prossime ore per verificare le condizioni dell’assistenza e lo stato di salute delle persone che ne beneficeranno. Stiamo lavorando per una città dell’accoglienza, non dell’emergenza; una città che sappia far fronte al disagio e alla fragilità sociale con chiarezza e senza opacità. Entro 48 ore, faremo inoltre in modo che siano disponibili altri 30 posti letto in una struttura che ci è stata messa a disposizione da Farmacap e che stiamo allestendo con l’aiuto della Protezione Civile».

 

[form_mailup5q] newsletter generale

 

È SUCCESSO OGGI...

Uova contaminate dal Fipronil: ecco i primi esiti dei controlli

Le attività di controllo svolte dai Carabinieri dei NAS, attualmente in piena fase esecutiva sul territorio nazionale, hanno fatto emergere due positività di uova contaminate per presenza della sostanza insetticida denominata fipronil che si aggiungono alle...

Uova contaminate, rilevate due nuove positività dai Nas

"Le attività di controllo da parte dei Carabinieri dei NAS, attualmente in piena fase esecutiva sull'intero territorio nazionale, hanno evidenziato due ulteriori positività di uova contaminate per presenza della sostanza insetticida denominata finopril rispetto...

Alta tensione in piazza Indipendenza, rifugiati: «Non siamo terroristi»

Donne, bambini, giovani e meno giovani, tutti accampati sull'aiuola di piazza Indipendenza con la Polizia che li circonda in attesa di un nuovo sgombero dai giardini.   Con slogan urlati in faccia alle forze dell'ordine come...

Uova contaminate, scoperto caso anche a Viterbo

Dopo i casi di Benevento e Sant'Anastasia poche ore fa, i carabinieri del Nas hanno sequestrato altri due allevamenti italiani. Il primo a Vetralla, in provincia di Viterbo, dove i sigilli sono stati apposti...

Innesca un incendio nel bosco, arrestato in flagranza di reato

Nel pomeriggio di ieri, militari del NIPAF appartenenti al Gruppo Carabinieri Forestale di Viterbo, hanno proceduto all’arresto di un trentanovenne residente per incendio boschivo doloso nel comune di Viterbo. A seguito di attività d’indagine di...