Cerveteri, ricco programma di eventi per la Giornata Internazionale della Donna

A Sala Ruspoli lo spettacolo teatrale ‘Io ed Emma’. In Biblioteca Carlo Grechi presenta il calendario artistico del 2017. Se Non Ora Quando e Galleria InQuadro inaugurano la mostra ‘È nata Donna’

0
1493

In occasione della Giornata Internazionale della Donna l’Assessorato alle Politiche culturali del Comune di Cerveteri propone un ricco programma di appuntamenti culturali rivolti a tutta la cittadinanza.
Ben tre gli eventi, un mix tra arte, teatro e tradizione.
“Anche quest’anno – ha detto Francesca Pulcini, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – l’Amministrazione comunale di Cerveteri, vuole fare la sua parte per sensibilizzare la popolazione sul tema della violenza contro le Donne. Purtroppo i numeri delle Donne vittime di violenza, sono ancora drammaticamente alti. Insieme alle numerose associazioni del territorio è nato un bel dialogo su questo tema, e spesso abbiamo organizzato iniziative di sensibilizzazione su questo argomento. Invito tutta la Cittadinanza, uomini e donne, a partecipare alle iniziative in programma quest’anno”.
È nata donna – quando la differenza di genere genera disparità di diritti’, è il titolo della prima iniziativa di giornata, proposta da Se Non Ora Quando Cerveteri in collaborazione con la Galleria d’arte InQuadro. “Protagoniste” della mostra-evento, che sarà inaugurata mercoledì 8 marzo in Piazza Vicinatello 4, sono Stefania Spanò e Francesca De Lena, artiste e scrittrici professioniste. Appuntamento alle ore 17.30. La mostra rimarrà poi visitabile fino al 14 marzo. Ingresso gratuito.
In Biblioteca comunale, come ogni 8 marzo, verrà presentato il calendario del 2017 di un artista sempre molto apprezzato per le sue opere dedicate alle Donne: Carlo Grechi. Alle ore 18.00, Assessorato alla Cultura e Assessorato allo Sviluppo Sostenibile del Territorio propongono ‘8 marzo tra arte e cultura, ovvero 4 chiacchiere in libertà tra i libri’. Oltre alla presentazione del calendario di Grechi, verranno svolte alcune letture di brani dedicati alla figura della Donna. L’ingresso è gratuito.

A Sala Ruspoli atto conclusivo del ‘Progetto Donna’, organizzato dall’Associazione Margot Theatre. Alle ore 21.00 le attrici e gli attori dell’Associazione porteranno in scena lo spettacolo teatrale ‘Io ed Emma’, uno spettacolo che porta in scena il tema del femminicidio e che si fa forte del legame quasi fisico che il teatro è in grado di creare con il proprio pubblico per sensibilizzare la platea su questo tema sempre più attuale e scottante. Si consiglia la prenotazione. Per informazioni contattare il numero 338.13.48.673 o inviare una e-mail a infomargot.theatre@gmail.com. Ingresso con biglietto.

È SUCCESSO OGGI...

Sigilli a un ristorante all'Esquilino

Roma, sigilli a un ristorante: dehors del locale completamente abusivo

Fine settimana di controlli da parte della Polizia Locale. Il reparto del supporto operativo Commercio su sede fissa del I gruppo Centro, ex Trevi, diretto dal dott. Roberto Stefano, ha messo i sigilli a...
civitavecchia

Civitavecchia, accoltellamento in centro abitato: arrestato per tentato omicidio

La lite tra due uomini è scoppiata sabato sera, nei pressi di un bar nelle adiacenze di via Leonardo, a Civitavecchia. Subito, sul posto sono intervenuti gli equipaggi della Polizia di Stato del commissariato “Civitavecchia”, allertati da...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Folle inseguimento da Tuscolana a Cassia: due arresti

Duro colpo inferto dai Carabinieri della Compagnia di Ronciglione al traffico di sostanze stupefacenti nella provincia viterbese.   La notte di sabato infatti i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ronciglione in collaborazione con i...

Incendio a Ladispoli: abitazione in fiamme e uomo ustionato a una mano

Pomeriggio di fuoco, quello di questo lunedì, per i vigili del fuoco. Mentre tre squadre del comando di Roma erano alle prese con un vasto rogo sviluppatosi ad Ariccia, i colleghi di Cerveteri sono...

Roma, colpisce al volto una donna per derubarla

Un agente della polizia penitenziaria libero dal servizio, in via Tiburtina, ha assistito allo scippo di una borsa nel corso del quale il malvivente, per vincere la resistenza della vittima, l'ha colpita al volto....