Torna a Roma la Race for the cure

0
391

Dal 19 al 21 maggio anche quest’anno al Circo Massimo torna la Race for the cure, tre giorni di salute, sport e benessere per la lotta ai tumori al seno, organizzata da Susan Komen Italia. Per il diciottesimo anno, 5km di vie del centro saranno transennate per la corsa e la passeggiata non competitiva (di 2 km). Dalla Bocca della Verità al Colosseo passando per Piazza Venezia e i fori imperiali, per arrivare al Circo Massimo, non prima però, di essere passati per le terme di Caracalla. Organizzato sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica con il patrocinio di ministero della Salute, Regione, Roma Capitale, Coni, Policlinico Gemelli, la Race for the cure si svolge con il contributo di Johnson & Johnson, Cisalfa, Aveeno, MSD, Oysho. Lo scorso anno sono stati coinvolti oltre 100.000 partecipanti, oltre 61.000 a Roma (l’evento si svolge anche a Bologna, Bari, Brescia). Prima della corsa di domenica 21, dal 19 maggio aprirà sempre al Circo Massimo il “Villaggio della salute, sport e benessere” dove verranno offerte gratuitamente consulenze specialistiche ed esami diagnostici, ma anche lezioni sportive. Nel villaggio che verrà inaugurato alle 09.30 della mattina dal presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, sarà attivo uno sportello informativo per gli screening istituzionali per la prevenzione del tumore del seno, del collo dell’utero e del colon, offerti dalla Regione stessa. Alla corsa parteciperanno da protagoniste le “Donne in Rosa”, donne che stanno affrontando o hanno sconfitto il tumore al seno e che scelgono di rendersi riconoscibili indossando una speciale maglietta rosa. Lo scopo è quello di sensibilizzare e mandare un forte messaggio di incoraggiamento e di tranquillità alle tante donne che stanno affrontando la malattia. L’evento sarà trasmesso in streaming da Leggo.it. Grazie ai fondi raccolti con la Race for the cure e con le tante altre iniziative istituzionali, la Komen Italia ad oggi ha erogato oltre 13 milioni di euro per finanziare più di 700 progetti (di cui 350 progetti di altre associazioni).

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...