Testaccio, pista ciclabile di via Zabaglia piena di buche

1
75

BiciRoma rinnova al Comune la richiesta di attuazione del Piano Quadro della Ciclabilità e lo fa guardando alla condizione dei più piccoli e alla fruibilità per loro delle piste ciclabili esistenti nella capitale. «Si è parlato di città a misura di bambino, ma per noi di Biciroma c’è molto da fare, in generale, e nello specifico per quel che ci riguarda il tema della mobilità ciclistica sulla quale sembra caduto l’oblio – criticano i ciclisti romani per bocca del suo presidente Fausto Bonafaccia che ha sottolineato inoltre la condizione di paralisi del traffico di Roma, seconda in Italia per congestione soltanto a Palermo.

«Il Sindaco Marino annuncia fondi e piste ciclabili e questo non può che farci piacere, così come vederlo girare per Roma in bicicletta nei suoi appuntamenti Istituzionali,  ma poi dagli assessorati e dagli uffici tecnici nulla ci viene comunicato e la quotidiana realtà è quella che vedete: sulle poche piste ciclabili esistenti si è costretti a fare lo slalom a causa delle auto parcheggiate, o ad andare a senso unico alternato per la vegetazione incolta». Al centro del monitoraggio di BiciRoma anche i lavori stradali che escludono gli spazi riservati ai ciclisti, come quelli in corso in questi giorni tra Testaccio e il quartiere del Gazometro: «Si sta riasfaltando Via Zabaglia dal lato via delle Conce, dove sul marciapiede ci dovrebbe essere il percorso ciclabile. Al suo posto oggi ci sono una miriade di buche, in parte nella foto, ci auguriamo che sia prevista anche la riasfaltatura del marciapiede e la ricostituzione della ciclabile».

Intanto i dati sull’incidentalità e mortalità per chi si sposta in bici segnano incrementi percentuali preoccupanti e BiciRoma da anni ha sempre dichiarato che se all’aumento del numero di cittadini che si spostano in bici non avviene un aumento della rete ciclabile i sinistri aumenteranno di conseguenza, come i dati purtroppo stanno dandoci ragione. Un esempio: Domenica sera un nostro iscritto è stato investito su Viale Marconi, per fortuna nulla di grave dopo essere rimasto in osservazione 24h all’ospedale se l’è cavata con 8gg. di prognosi.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

1 COMMENTO

Comments are closed.