Degrado al Tuscolano: è caccia all’inquinatore misterioso

0
59

E’ caccia all’inquinatore misterioso tra via Tuscolana e via della Cave: in via Manlio Torqauto ogni mattina tra le 6 e le 8 un cittadino pigro, ma soprattutto ignorante lascia una busta di immondizia presso il gettacarte grigio dell’Ama invece di portare la busta nei cassonetti.

E basterebbe poco: infatti a 50 metri ci sono i secchioni di piazza Oriazi e Curiazi, e a meno di 100 quelli di via delle Cave. Come testimonia la fotografia da noi pubblicata il sacchetto lasciato accanto al secchio contiene anche il cosiddetto “umido” e può attirare insetti, formiche e soprattutto topi, con un aumento del degrado che non serve alla zona, già funestata da assoluta mancanza di verde e mancanza di parcheggi.

L’episodio di inciviltà segnalatoci si ripete da mesi e non è sfuggito ai cittadini della zona che si sono incontrati per monitorare seriamente il fatto. C’è chi vorrebbe montare una webcam sui balconi, chi istituire turni di controllo. I cittadini lamentano anche l’assenza dei vigili urbani di zona, e intendono monitorare ancora la situazione prima di prendere provvedimenti. Per ora su Facebook fioccano gli insulti al “luridone”, “zozzone”, “sudicione”: qualcuno ha proposto, appena scoperta l’identità, di restituirgli il suo “immondo” sacchetto blu.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU TUSCOLANO-CINECITTÀ DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”54″]