Pino Daniele, gli ultimi istanti nel racconto del fratello Nello

Il malore e la corsa in ospedale in auto. Ma si buca una gomma...

0
318

Qualcuno si chiede se poteva salvarsi Pino Daniele ieri sera colto da un malore in casa. dal racconto del fratello alle agenzie era di certo chiaro che l’artista napoletano aveva dei disturbi seri.

LA RICOSTRUZIONE – Secondo una prima ricostruzione Pino Daniele avrebbe iniziato ad avvertire un malore ieri pomeriggio e l’ha confessato, al telefono, al fratello Nello. “Fatti vedere al pronto soccorso”, l’invito, “Passa vedrai, voglio sentire il mio cardiologo” la risposta. Poi crisi di vomito, un dolore al petto, la richiesta di un’ambulanza fermata quando non era lontana dalla sua casa a Magliano in Maremma.

LEGGI ANCHE: PINO DANIELE E IL SALUTO DI BELEN: SCOPPIA LA POLEMICA

Pino aveva deciso di raggiungere Roma, forse si sentiva meglio, voleva essere rassicurato dal medico che lo segue da tempo, dall’ambulanza lo avevano richiamato per capire meglio l’indirizzo, in campagna.

In macchina con lui la compagna Amanda ed un collaboratore, a metà strada il bisogno di fermarsi per cambiare una ruota bucata. Mezz’ora di ritardo sulla tabella di marcia, sembra fossero partiti dalla Toscana verso le 21.30. Arrivati in ospedale a Roma, al Sant’Eugenio, la crisi mortale: era in condizioni disperate. E’ stato intubato, sottoposto a rianimazione cardiorespiratoria, ma inutilmente.

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]   

È SUCCESSO OGGI...