Giornata internazionale della donna, tutto pronto per il Workshop “Io non ho paura”

Si svolgerà il 20 marzo presso l’Aula Magna dell’ITIS “Galileo Galilei”, via Conte Verde n. 51 Roma

0
1036

In occasione della Giornata internazionale della donna, l’Istituto Superiore di Sanità promuove il Workshop dal titolo “Io non ho paura” che si svolgerà il 20 marzo dalle ore 09.00 alle 13.00 presso l’Aula Magna dell’ITIS “Galileo Galilei”, via Conte Verde n. 51 Roma.
Il titolo della manifestazione trae spunto dal testo di una canzone di una cantante italiana e volge l’attenzione sull’importanza della consapevolezza delle donne nel controllare le proprie scelte, decisioni e azioni.  “Io non ho paura”, di riconoscere, contrastare, denunciare e intervenire contro ogni forma di violenza; di chiedere aiuto e supporto ai servizi sanitari, sociali territoriali.
In Italia una donna su tre tra i 16 e i 70 anni ha subito violenza nel corso della propria vita (ISTAT, 2015). Nonostante le azioni intraprese, il numero dei femminicidi in Italia resta alto e i dati mostrano una situazione ancora allarmante le cui cause vanno ricercate nell’esistenza di un sistema culturale e sociale in cui predominano e persistono pregiudizi, costumi e tradizioni basati sull’idea dell’inferiorità della donna o su modelli stereotipati dei ruoli delle donne e degli uomini.
Il Workshop nasce da un “Progetto realizzato con il supporto finanziario del Ministero della Salute  REVAMP (REpellere Vulnera Ad Mulierem et Puerum) di cui l’ISS è Unità Operativa.
Modera il Workshop: Nicolette Mandarano Esperta in comunicazione digitale – Digital media curator Barberini Corsini Gallerie Nazionali.
Intervengono: Cristina Aguzzoli Dirigente medico, Coordinatore Promozione/Educazione alla salute – AAS n°2 «Bassa Friulana-Isontina»; Silvia Catalano Marescialla dei Carabinieri Comando Stazione di Ladispoli; Bruna Cimenti Psicologa clinica e mediatrice familiare- Karibù Cooperativa Sociale; Teresa Dattilo Psicologa, Presidente Associazione Donne e Politiche Familiari; Anna De Santi Primo Ricercatore, Dipartimento di Neuroscienze-Istituto Superiore di Sanità; Gioia di Cristofaro Longo Ordinaria di Antropologia Culturale, Presidente Libera Università dei Diritti Umani; Caterina FlickAvvocata, Coordinatrice Commissione Web & Media -Fédération Internationale des Femmes des Carrieres Juridiques; Grazia Geiger Psicoterapeuta Coach, Coaching & Training Projects; Elisabetta Giustini Dirigente Scolastico I.T.I.S. «Galileo Galilei»; Eloïse LongoRicercatore, Dipartimento di Neuroscienze- Istituto Superiore di Sanità; Elisa MarinelliPsicologa, Referente istituzionale  Karibù Cooperativa Sociale; Giulia Scaravelli Primo Ricercatore, Centro Nazionale per la prevenzione delle malattie e promozione della  Salute-Istituto Superiore di Sanità.
Elolo

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

Rubava le offerte della chiesa con un metro allungabile

Dopo circa un mese, è stato nuovamente “pizzicato” in chiesa a rubare le monete dalle cassette delle offerte. In manette è finito ancora una volta un 45enne romano, con precedenti, questa volta arrestato dai...

Botte, sputi e insulti alla compagna: allontanato dalla polizia

Maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate: questi i reati contestati ad un romeno di 64 anni. Vittima, la compagna. Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Fiumicino si sono presentati a...
regione lazio

Sulle macerie di Amatrice Pirozzi attacca e la Regione si difende

Covava da tempo la polemica fra il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi e la Regione sulla rimozione delle macerie, a suo avviso gravemente in ritardo e tale da ipotecare la ripresa economica e sociale nelle...

Terribile incidente, si scontrano due auto: traffico in tilt

Disagi e grande traffico già alle prime ore di domenica 25 giugno per via di un incidente avvenuto a Roma, sul Grande Raccordo Anulare tra le uscite Ardeatina e Appia, in carreggiata esterna. A scontrarsi,...
incidente sulla prenestina

Chiede dei soldi a un ragazzo, lui si rifiuta e viene picchiato e rapinato...

É accaduto nella notte a Trastevere. Un extracomunitario ha avvicinato un 30enne, da lui conosciuto, chiedendogli del danaro e, al suo rifiuto, lo ha colpito al volto con una bottiglia. Poi, una volta a...