Paolo Portoghesi a Cerveteri

0
282

Si svolgerà lunedì 5 giugno alle 11,30, nella sala del Cavallino Bianco, l’incontro  con  Paolo Portoghesi, l’architetto di fama mondiale cui si devono un’infinità di opere, dal Palazzo Reale di Amman alla Moschea di Roma, dai Giardini di Montpellier al Teatro Politeama di Catanzaro, per non citare la risistemazione di Piazza San Silvestro a Roma nonché chiese e importanti edifici in tutto il mondo.

 

Il professor Portoghesi che ha svolto la sua attività parallelamente nel campo della ricerca storica e della progettazione architettonica, presenterà alla cittadinanza il progetto denominato “La città ideale”, che nel 2012 riscosse il plauso del Comune di Cerveteri e della Regione che ne riconobbero la grande validità. Tale progetto relativo alla località Beca-Zanbra, assicurando centinaia di posti di lavoro, prevedeva, tra l’altro, un centro culturale in dotazione al Comune, un albergo, un campo sportivo e tante altre provvidenze per i cittadini di Cerveteri. Per ben cinque anni, inspiegabilmente, il progetto è rimasto fermo quando sembrava che tutto fosse pronto per l’avvio. Vista l’inerzia delle istituzioni ceretane verso progetti volti a riqualificare il territorio, “La città ideale”, firmata da un’autorità come Portoghesi, verrà portata a conoscenza della popolazione, chiamata in periodo elettorale, a distinguere fra chi propone il meglio per Cerveteri, richiamandovi alte personalità della cultura e chi invece mette il freno alle proposte che restituirebbero all’antica capitale etrusca il decoro perduto.

Alberto Sava

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...