Sesto appuntamento di Gustamundo, martedì cucina libica

0
263

Saranno i sapori della tradizione libica a condurre il sesto appuntamento di Gustamundo, progetto di cucina multietnica per sostenere la causa dei migranti e favorire lo scambio culturale. 

Gustamundo è un progetto nato nel ristorante messicano “El Pueblo” in collaborazione con le onlus Comunità di Sant’Egidio, Be Free, Laboratorio 53, Comunità di Santa Lucia–Missione Latinoamericana di Roma, Associazione Italia-Cuba, Sprar (Sistema di protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) della Bassa Sabina, per favorire integrazione e scambio culturale, sostenendo coi proventi dell’evento gli uomini e le donne impegnati in cucina.

Protagonisti del progetto, uomini e donne immigrate che propongono agli ospiti le ricette del proprio Paese, per far conoscere i sapori e la cultura della loro terra. Cucina senegalese, pakistana, turca, afgana, libica, siriana e latinoamericana si alternano per dare vita al porto gastronomico di Gustamundo, in un’occasione di aggregazione e conoscenza.

La cena di martedì 13 Giugno è realizzata in collaborazione con la cooperativa Be Free e la cuoca Mariem Al Ghezawi, arrivata in Italia un anno e mezzo fa.

Le specialità che verranno servite agli ospiti: cous cous a base di ceci, pollo e spezie; tagin tidi una frittata con verdure, carne macinata e prezzemolo; paklawat trables per finire, un dolce fatto con pasta fillo, mandorle e miele.

“La cucina è un’arte – racconta Mariem, che a Tripoli lavorava come giornalista ed era impegnata nella difesa delle donne dalla violenza di genere – io ho sempre cucinato e da studentessa preparavo piatti o dolci da vendere ai negozi di generi alimentari, per fare qualche soldo. Adesso trovo nella cucina un modo di raccontare la cultura del mio Paese”.

Gli scambi culturali passano anche attraverso la cucina – ha dichiarato Pasquale Compagnone, proprietario di “El Pueblo” – Gustamundo può diventare un contenitore per creare integrazione sociale e sostegno economico. Il progetto è realizzato insieme ad associazioni che già si occupano di situazioni difficili e l’idea è quella di continuare a collaborare stringendo nuove alleanze”.

I prossimi appuntamenti:

Giovedi 15 Giugno, cena siriana con ospiti della comunità di Sant’Egidio.

Lunedì 19 Giugno, cena dominicana

Martedì 4 Luglio, cena uzbeka

Lunedì 10 Luglio, cena cubana

 

 

Per prenotare:

Tel. 339-2768290
Email: info@gustamundo.it

www.gustamundo.it

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

Banconote false, arrestati due spacciatori di euro contraffatti

La coppia è stata fermata dai carabinieri di Ronciglione, in Via Tor Tre Teste a Roma, al termine di una complessa indagine. I fermati sono stati trovati in possesso di circa 4.000 euro di...

Voilà Festival a Feltre: al via alla rassegna di arte in strada, circo contemporaneo...

Tutto pronto per la 19° edizione di Voilà Festival, la rassegna che dal 18 al 20 agosto trasformerà il centro storico di Feltre nella capitale internazionale dell’arte in strada, circo contemporaneo e culture del...

Donna fatta a pezzi e gettata nei cassonetti a Roma, fermato il fratello

Si è appena concluso con il fermo da parte del fratello della vittima, il mistero delle due gambe ritrovate ieri sera all’interno di un cassonetto in Via Maresciallo Pilsudsky. Ieri, intorno alle 20, una ragazza...

Campidoglio, ok dalla Giunta al Piano Cimiteri 2017-2021

Un programma d’investimenti serio per valorizzare il patrimonio storico-artistico, monumentale e ambientale dei cimiteri capitolini, attraverso progetti e interventi di manutenzione straordinaria e di riqualificazione a breve, medio e lungo termine, con l’obiettivo di...

Roma, ruba nell’appartamento “sbagliato”: nei guai 44enne

Dopo un lungo e faticoso lavoro per smurare una grata, un 44enne di origini moldave, si è reso conto di aver sbagliato appartamento. Il moldavo però non si è perso d’animo e, pur non...